fbpx

Articolo della rivista Valore Italia

Tutta la produzione di Artigianmobili è caratterizzata da un design ricercato, frutto di una chiara identità aziendale, sviluppata in quarantacinque anni di attività grazie all’esperienza dei due soci fondatori Fernando Piccioni e Raffaele D’Eugenio.

“Un moderno non fotocopia, forte di una propria identità, sviluppata in oltre quarantacinque anni di storia”. È questo il segreto del successo di Artigianmobili, realtà industriale del centro Italia, fondata nel 1974 da Fernando Piccioni e Raffaele D’Eugenio. I due imprenditori, nel corso dell’attività aziendale, si sono focalizzati nel settore del mobile moderno con la produzione di pareti attrezzate, cucine e camere da letto. Negli anni l’azienda è gradualmente cresciuta, ampliando il proprio mercato in tutto il territorio italiano e nell’ultimo quinquennio anche all’estero, sino a raggiungere una quota export che attualmente rappresenta il venti per cento del fatturato. “L’azienda nasce già dal principio con una concezione industriale, dove design e ricerca tecnologica sono sempre coniugati con la cura artigianale dei particolari e delle finiture, inizialmente nel mercato del Sud Italia – spiega Raffaele D’Eugenio, cofondatore dell’azienda – dove è stata apprezzata per la sua produzione di soggiorni e sale da pranzo componibili, caratterizzate da linee morbide e sinuose. Successivamente, grazie al supporto di validi professionisti del settore come F. Bucco & G. Roccabruna dello studio Mododesign, la produzione è stata progressivamente ampliata con la realizzazione della linea cucine classiche e moderne, e nell’ultimo decennio con la linea camere da letto moderne e contemporanee”.

Lo stabilimento di Artigianmobili oggi si estende su oltre settemila metri quadri, con un indotto di settanta addetti e un fatturato di 6 milioni di euro. Artigianmobili è conosciuta sul mercato nazionale e internazionale per la sua produzione interamente made in Italy, nel rispetto delle normative ambientali.

IL CORE BUSINESS

Il mobilificio Artigianmobili è stato fondato nel 1974 a Giulianova, da un quinquennio di esperienza artigianale. L’azienda nasce già dal principio con una concezione industriale, in cui design e ricerca tecnologica sono sempre coniugati con la cura artigianale dei particolari e delle finiture. È conosciuto sul mercato nazionale e internazionale per la sua produzione di soggiorni e sale da pranzo componibili, prodotti interamente made in Italy e nel rispetto delle normative ambientali. Negli ultimi venti anni, ha ampliato notevolmente la gamma di prodotti offerti arredando tutta la casa con linea soggiorni, linea cucine, fino all’ultima nata, la linea camere da letto.

Artigianmobili arreda tutta la casa proponendo un design ricercato, incentrato sull’arredamento moderno e indirizzato a una fascia di clientela medio-alta.
Nell’ambito dei soggiorni, la punta di diamante di Artigianmobili è Velvet®, un design brevettato che si caratterizza per elementi sagomati, forme sinuose, stile sobrio e minimale. “Tutta la nostra produzione è orientata su uno stile moderno, con particolare cura del dettaglio – racconta Raffaele D’Eugenio – uno stile dotato di una propria identità formata in decenni di esperienza nel settore”. Ciò che caratterizza l’azienda sul mercato, oltre al design, è la ricerca continua di materiali performanti e componenti interamente made in Italy. Le camere da letto, sono infatti, realizzate in tamburato, un materiale di pregio, leggero e di qualità per mobili destinati a durare nel tempo.

L’azienda realizza al suo interno tutte le lavorazioni del prodotto: dal pannello di legno, alla sezionata, alla bordatura, alla laccatura fino al mobile finito. “Siamo sempre protesi all’innovazione del prodotto e dei processi produttivi, non dimenticando la nostra natura artigianale della quale l’azienda ha fatto un punto di forza: cura dei particolari, attenzione ai materiali, innovazione continua dei prodotti, progettazione e studio interno delle commesse”.

Nel corso degli ultimi anni, in un contesto industriale in continua evoluzione e sempre più concorrenziale, si è avvertita la necessità di individuare nuovi modelli di impresa che fossero in grado di adattarsi ai cambiamenti e di far fronte alla pressione competitiva.

“Da qui l’idea di intraprendere questo importante cambiamento fondato sulle tecniche della lean production, e farsi aiutare in questo progetto da un consulente direzionale con pluriennale esperienza collaudata nell’applicazione del modello e nel reengineering dei processi aziendali. Oggi possiamo dire che l’azienda ha avviato un importante cambiamento anche per quanto riguarda i processi produttivi, per migliorare l’efficacia, ovvero la capacità di fornire risposta ai bisogni del cliente da un punto di vista qualitativo, conferendo dinamicità e versatilità all’impresa.”

Nel 2019 l’Artigianmobili ha anche affrontato un passaggio generazionale, assistita dagli avvocati Piergiorgio Di Lembo e Marco Veri dello studio SYN.PRO – avvocati d’impresa, con la finalità di dare continuità e vigore all’azienda. È su questo nuovo percorso che si stanno pianificando una serie di investimenti, perseguendo la logica dell’Industria 4.0, per essere all’avanguardia, in terminidi innovazione tecnologica, al fine di affrontare le future sfide del settore del mobile con capacità, know how ed esperienza.

Luana Costa

Articolo pubblicato sulla rivista Valore Italia, consultabile al seguente indirizzo: http://www.golfarellieditore.it/rivista/valore-italia/


[Voti: 3    Media Voto: 3/5]